Dichiarazione IMU 2022: dopo la proroga della scadenza al 31 dicembre, dal MEF arrivano il nuovo modello e le istruzioni. Le novità nel decreto direttoriale del 29 luglio 2022.

Resteranno valide le dichiarazioni trasmesse con la precedente modulistica in caso di dati invariati. 

Così come previsto dal testo del provvedimento, l’invio della dichiarazione IMU 2022 dovrà essere effettuato mediante i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Dal 7 settembre 2022 sarà disponibile il software di controllo nell’applicativo Desktop Telematico, utile ai fini della verifica dei file prima di trasmetterli.

 

Inviare la dichiarazione IMU è obbligatorio nei casi in cui si siano verificate variazioni di dati ed elementi che influiscono sul calcolo dell’imposta dovuta.

Questo è quanto previsto dall’articolo 1, comma 769 della Legge di Bilancio 2020, che fissa al 30 giugno dell’anno successivo a quello di riferimento la scadenza per la presentazione.

 

Il Decreto Semplificazioni approvato in Consiglio dei Ministri il 15 giugno 2022 ha tuttavia disposto la proroga della scadenza per l’anno in corso, e ci sarà tempo fino al 31 dicembre per effettuare l’invio.

 

Esclusivamente per la dichiarazione IMU relativa al 2021 la scadenza è fissata al 31 dicembre e, tra le indicazioni fornite, il decreto specifica che restano comunque valide le dichiarazioni già presentate utilizzando la precedente modulistica, a patto che i dati dichiarati non differiscano da quelli richiesti dal nuovo modello.

 

Si mette di seguito a disposizione il modello di dichiarazione IMU in formato pdf, istruzioni, specifiche tecniche e il testo del decreto MEF del 29 luglio 2022.

 

pdf Modello Dichiarazione IMU (493 KB)

 

 

Attachments:
Download this file (DECRETO-DICHIARAZIONE-IMU-e-IMPi-29-luglio-2022.pdf)DECRETO-DICHIARAZIONE-IMU-e-IMPi-29-luglio-2022.pdf[Decreto Ministeriale 29.07.2022]288 kB
Download this file (Istruzioni_IMU_IMPi_2022.pdf)Istruzioni_IMU_IMPi_2022.pdf[Istruzioni per la compilazione del Modello IMU]231 kB
Torna su